Disfunzione Erettile: Cause, Sintomi, Rimedi Naturali

La disfunzione erettile è rappresentata dall’impossibilità di avere o anche solo mantenere l’erezione in modo soddisfacente anche se vi è un forte desiderio sessuale da parte dell’uomo. Questo problema è più diffuso di quello che si può pensare, in particolar modo si presenta in soggetti sopra i 40 anni di età e può essere causato da alcune specifiche condizioni fisiche come diabete, arteriosclerosi, sclerosi multipla ed altre patologie, ma potrebbe anche dipendere da problematiche psicologiche come depressione, ansia o scarsa autostima oltre a molte altre motivazioni talvolta traumatiche che portano la mente ad autolimitare il piacere fisico. Ma le origini delle disfunzioni erettili possono provenire anche da cause esterne come l’abuso di alcol, droghe e tabacco o per uno stile di vita non equilibrato e periodi di forte stress.

Per ottenere una diagnosi precisa, dato le numerose cause possibili, è necessario effettuare i dovuti esami diagnostici che il medico curante o specialistico prescrive ad ogni paziente analizzando i sintomi lamentati, le abitudini di vita e alimentari oltre all’anamnesi personale e familiare. Una volta eseguiti gli esami diagnostici e valutati dal professionista sanitario si potrà verificare se si tratta di una causa fisica, in caso contrario bisogna considerare lo stato psicologico e gli eventi accaduti negli ultimi tempi nella vita del soggetto. Un sostegno psicologico in questo caso potrebbe essere utile a superare un momento di disagio.

I trattamenti delle disfunzioni erettili quindi variano a seconda della causa che deve sempre essere individuata per poter stabilire una strategia curativa adeguata ovvero mirata a curare o correggere la causa delle problematiche d’erezione. Inoltre viene prescritta una terapia sintomatica con l’obiettivo di aiutare il paziente ad avere una vita sessuale soddisfacente evitando frustrazioni che peggiorerebbero la situazione. Il gel Size Plus per esempio, a base di ingredienti naturali; permette di avere un’erezione naturale e ottimale con risultati sorprendenti sia per l’uomo che per la partner. Ma di questo ne parliamo a fondo articolo.

Come è composto il pene

Per comprendere le problematiche dovute alla disfunzione erettile bisogna conoscere l’organo che né è coinvolto, vediamo quindi cosa è e come è fatto il pene.

Tutti sanno che il pene è l’organo di riproduzione maschile tramite il quale l’uomo porta nell’utero femminile gli spermatozoi contenuti nello sperma, ossia il liquido seminale, in questo modo avviene la riproduzione.

Il pene è formato da diverse parti anatomiche caratteristiche tra cui due corpi cavernosi in cui passano le arterie cavernose; il corpo spongiforme dove passa l’uretra che serve per il passaggio di urina e sperma. Un altro elemento del pene è il glande che presenta un apertura esterna, ovvero l’uretra che viene chiamato meato urinario. Il prepuzio invece è lo strato di cute che ricopre il glande.

Come avviene l’erezione del pene

L’erezione peniena ovvero del pene è dovuta ad un riflesso spinale che crea un forte afflusso di sangue verso le arterie cavernose ovvero i corpi cavernosi dell’organo maschile, provocando l’aumento delle dimensioni del pene. Se questo meccanismo funziona in modo corretto si ottiene una perfetta elevazione dell’organo maschile che cresce in lunghezza e larghezza inturgidendosi in maniera decisa e duratura. Se diversamente, l’afflusso di sangue non avviene in modo corretto la crescita sarà limitata o totalmente assente. L’erezione peniena è un evento fisiologico complesso che rappresenta lo stato di eccitazione sessuale dell’uomo ed è collegato al corretto funzionamento del meccanismo vascolare, endocrino ovvero ormonale, neurologico, muscolare ed emozionale.

Che cos’è la disfunzione erettile

La disfunzione erettile è l’impossibilità di ottenere una erezione del pene sufficiente ad avere un rapporto sessuale, in altri casi vi è invece l’erezione ma con una durata molto limitata con cali improvvisi nonostante vi sia il desidero sessuale da parte dell’uomo. Tra i soggetti di sesso maschile le disfunzioni erettili sono una fonte di forte disagio che hanno un grande riscontro negativo sull’umore e sull’autostima che si riflette poi su ogni aspetto della vita sia lavorativa che sociale. Il sentirsi incapaci di avere un’erezione, anche se non dipende dalla sua volontà, fa sentire il soggetto meno maschio e questo fa nascere complessi di inferiorità che danneggiano le relazioni personali e potrebbe portare a crisi depressive, ansia e attacchi di panico o un totale isolamento da amici ed eventuali relazioni con l’altro sesso.

Differenza tra disfunzione erettile e impotenza

Impotenza e disfunzione erettile possono avere delle similitudini ma la differenza sta nelle cause del problema che può differenziarsi in patologiche, temporanee, croniche o psicologiche. Solo uno specialista potrà distinguere tra le due cose osservando i disturbi che lamenta il paziente come l’incapacità di avere un’erezione durante un momento di desiderio sessuale, avere spesso eiaculazioni precoci anche dopo pochi secondi dall’inizio del rapporto, un calo improvviso dell’erezione senza alcuna motivazione apparente o i problemi che riguardano le fasi orgasmiche.

Cause epidemiologiche

Le disfunzioni erettili sono condizioni estremamente comuni che si verificano soprattutto tra i maschi di età superiore ai 40 anni canche se talvolta può accadere anche in età giovanile. In questo caso è importante rivolgersi al proprio medico senza avere timore o vergogna ad esporre il proprio problema, il professionista sanitario verificherà con appositi esami se si tratta di una patologia, una disfunzione o semplicemente una situazione temporanea dovuta a diversi fattori ambientali o di stress emotivo o fisico.
Secondo le statistiche il 50% dei maschi dai 40 ai 70 anni hanno leggere disfunzione erettile; il 10% degli uomini della stessa fascia di età presenta invece problematiche di erezione severe mentre il 5% dei soggetti di sesso maschile sotto i 40 anni hanno disfunzioni dell’erezione.
Nel territorio italiano gli uomini che hanno segnalato tali problematiche hanno toccato i 3 milioni di esemplari, ovvero il 15% della popolazione di sesso maschile.

Quali sono le cause

Tra le cause della disfunzione erettile sono davvero molte e per questa ragione non è sempre facile comprendere cosa ha provocato tale situazione. L’incapacità di avere un’erezione soddisfacente può essere causata infatti, da diverse cause che possono essere di origine medica quindi origini fisiche, oppure può essere dovuta all’utilizzo di alcuni farmaci come ad esempio durante una terapia farmacologica pesante e debilitante, in questo caso il problema sparirà con l’interruzione della somministrazione del farmaco. Inoltre vi possono essere problematiche che impediscono l’erezione che hanno una causa psicologica o ambientali, un periodo stressante o molto impegnativo per motivi scolastici, lavorativi o familiari possono portare ad avere una stanchezza psicofisica che impediscono l’erezione. In questo caso il problema si risolverà da solo quando si risolveranno le varie situazioni che creano stress emotivo e fisico. Anche un’educazione molto rigida possono creare disfunzioni erettili impedendo una normale vita sessuale per sensi di colpa installati dalla famiglia, un sostegno psicologico e una rieducazione alla vita possono servire a superare certi blocchi.

Cause fisiche di disfunzione erettile

Specificando le origini fisiche delle disfunzioni che impediscono le erezioni maschili le cause possono essere traumatiche subite direttamente sul pene causando l’incapacità di avere una normale reazione. In questo caso si parla di disfunzione erettile post traumatica.
Vi sono poi le cause vascolari che rappresentano le problematiche che riguardano lo scarso afflusso di sangue verso il pene che quindi non può riempire le cavità inturgidendo l’organo maschile. Questa tipologia è nota come disfunzione erettile vaculogenica.
Se invece l’origine della mancata erezione proviene da cause neurologiche che comprendono le malattie che riguardano il sistema nervoso e la sua capacità di controllare le funzionalità del pene. Se il problema sono i nervi si parla quindi di disfunzione erettile neurogenica.
Anche gli ormoni entrano a far parte dei problemi erettili maschili se la causa è una produzione anomala di ormoni che sono coinvolti in questo fenomeno. Si tratta quindi di disfunzione erettile ormonale.
Le cause anatomiche riguardano le alterazioni anatomiche del pene ovvero le malformazioni fisiche dette anche disfunzioni erettili anatomiche.

Cause fisiche traumatiche

La statistica ha individuato il 25% di uomini che subiscono traumi localizzati al glande che conseguentemente presentano disfunzioni erettili. Gli specialisti sanitari affermano che molte disfunzioni erettili sono la conseguenza post traumatica di eventi che hanno danneggiato fisicamente il pene. Ma oltre ad incidenti, scontri fisici o altre motivazioni fortuite, i traumi possono avvenire anche in segui a un intervento chirurgico subito ai genitali.

Cause vascolari

Per comprendere meglio la natura delle cause vascolari si può pensare alle malattie cardiovascolari, l’ipertensione e il diabete con le varie complicanze. In questi casi si ha uno scarso afflusso di sangue verso il pene e di conseguenza non si può ottenere una normale erezione. In questo caso è bene indagare le possibili cause patologiche in quanto la disfunzione erettile potrebbe essere solo un sintomo di una malattia molto più grave che deve essere assolutamente individuata e curata.

Cause neurologiche

Tra le cause neurologiche si segnalano la sclerosi multipla, il morbo di Parkinson, le problematiche legate al midollo spinale e la presenza di ictus comprese tutte le possibili complicanze. È necessario indagare a fondo per individuare l’origine del disturbo e curarlo in modo adeguato, in seguito si potrà tornare ad avere una normale erezione per avere soddisfacenti rapporti sessuali.

Cause ormonali

Alcuni esempi di cause dovute a squilibri ormonali che provocano una disfunzione erettile maschile possono essere l’ipertiroidismo, l’ipogonadismo e la sindrome di Cushing. Esami specifici potranno individuare il problema principale per poi curarlo e tornare ad una vita sessuale normale oltre a ritrovare la salute e il benessere psico-fisico.

Cause anatomiche

Una delle più conosciute cause anatomiche che provocano problematiche delle erezioni è la malattia di Peyronie. Il medico curante potrà approfondire con esami diagnostici specifici oltre ad una visita specialistica da professionisti preparati e con esperienza nel campo della cura delle disfunzioni erettili maschili.

Medicinali che causano disfunzione erettile

Vi sono farmaci che sono alla base della mancata erezione maschile, tra questi vi sono i diuretici che aiutano ad eliminare liquidi in eccesso producendo urina e sono solitamente assunti nei casi di ipertensione o malattie cardiache. Un altra tipologia di medicinali che sono implicati nella perdita di capacità erettile sono gli antipertensivi come i beta-bloccati, anch’essi indicati per ridurre l’ipertensione arteriosa che quindi provocano un minore afflusso sanguigno al pene.
I fibrati sono i farmaci lilipemizzanti ovvero quelle sostanze che riescono a diminuire il tasso di lipidi nel sangue, si utilizzano per i trattamenti medicinali che hanno lo scopo di riequilibrare la presenza di trigliceridi nel sangue.
Gli anti depressivi e antipsicotici, questi ultimi vengono prescritti a soggetti schizofrenici mentre i primi si prescrivono per curare stati ansiosi o depressivi.
I corticosteroidi contengono cortisolo e sono antifiammatori che limitano la capacità erettile del pene, mentre gli anti-H2 che riducono i succhi gastrici indicati per chi soffre di gastrite, ulcera e reflusso gastroesofageo.
Gli anticonvulsivanti per la cura dell’epilessia e gli antistaminici per il controllo delle reazioni allergiche.
Infine i citotossici che fanno parte dei medicinali chemioterapici ed inibiscono l’erezione maschile
Nel caso la causa sia l’assunzione di uno o più di questi farmaci, l’effetto terminerà a cura finita ristabilendo le normali funzioni del pene compresa una soddisfacente erezione.

Cause psicologiche

Tra le cause psicologiche più comuni che sono alla base delle disfunzioni erettili vi sono la depressione prolungata nel tempo che porta ad un costante cattivo umore, tristezza, pessimismo e pensieri negativi per qualsiasi cosa. Tali sentimenti impediscono l’erezione maschile talvolta come auto punizione anche inconsapevole.
L’ansia è una potenziale causa delle disfunzioni erettili in quanto non consentono di vivere il momento di desiderio sessuale senza sentirsi a disagio o all’altezza della situazione.. Questi pensieri come l’ansia di prestazione impedisce di avere una normale erezione e rapporti sessuali soddisfacenti.
Traumi e stress emotivi sono un’altra delle cause psicologiche che possono portare alla mancanza totale di erezione o ad un’eiaculazione precoce. Questi traumi possono nascere da diverse motivazioni come la fine di una relazione importante, problemi di comunicazione nella coppia, un passato di abusi sessuali subiti, la mancanza di esperienza in campo sessuale, insicurezza personale.

Cause ulteriori

Vi sono abitudini che possono portare ad una mancata erezione tra queste vi sono l’alcol se eccessivo, l’uso di droghe come la cannabis, l’eroina o la cocaina. Inoltre anche una vita sregolata con orari sballati e poche ore di sonno, possono portare alle disfunzioni erettili.

Il ciclismo causa disfunzione erettile?

Vi sono alcuni studi medici che hanno evidenziato che gli uomini che praticano ciclismo per un tempo superiore a 3 ore alla settimana, rischiano di avere disfunzioni erettili più di coloro che non utilizzano così spesso la bicicletta. La causa del problema di erezione in questo caso è dovuto al pressione data dalla sella della bici sui genitali.

Size Plus rimedio naturale per erezioni maschili

SizePlus è un prodotto naturale che aiuta ad avere un’erezione peniana di alto livello che soddisfa chi ce l’ha e la sua partner. Questa crema non è un farmaco per questo motivo non si può acquistare in farmacia ma si può trovare esclusivamente online.

La crema è composta da ingredienti naturali al 100% ed è molto potente nel suo effetto che migliora le erezioni garantendo prestazioni sessuali ottimali.

Escluse le cause patologiche che causano le disfunzioni erettili maschile, SizePlus è la soluzione ideale per ogni problema di scarsa erezione. Ma non è tutto qui, il gel non solo potenzia l’inturgidamento del pene ma aiuta la produzione di una quantità maggiore di sperma con risultati sorprendenti.

SizePlus è adatto a tutti gli uomini che desiderano riavere una soddisfacente vita sessuale e con più vigore di prima. Una nuova virilità che permette di ottenere dimensioni più grandi del pene ed una durata di erezione mai vista prima.

Non accadrà mai più di trovarsi in imbarazzo con un calo improvviso del pene o una eiaculazione dopo pochi minuti di rapporto ed una quantità di sperma irrisoria. Con questo gel naturale si potranno provare emozioni nuove e indimenticabili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *